Dopo uno scrittore livornese non poteva mancare in questa estate toscana una scrittore pisano. Sto parlando di Marco Malvaldi, giallista di successo della Sellerio. Per capire che si tratta di un amico basta leggere la dedicata fatta davanti alla sua personalissima prefazione dell’ultimo romanzo di Colin Dexter “Il più grande mistero di Morse e altre storie”.

Sapendo leggere tra le righe Marco spiega come si costruisce la trama di un romanzo giallo e anche il senso (divertente) di una partita di calcio.  “Quello che ci diverte è seguire la traiettoria, il modo in cui si arriva alla soluzione, vedere in che modo le vite dei personaggi (ndr i calciatori) si intrecciano con la trama e anzi sono la trama, perché anche una trama meravigliosa senza personaggi significativi, è emozionante come una mappa del catasto. Ma uno dei motivi per leggere un libro (nrd evedere una partita dal vivo) èm, molto spesso, proprio la trama”.

Adriano Bacconi insieme a Marco Malvaldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.